alla Filosofia Dialogica, Letteratura, Relazioni Internazionali, Scienze Interculturali, Diritti Umani, Diritto Civile e Ambientale, Pubblica Istruzione, Pedagogia Libertaria, Torah, Kabballah, Talmude, Kibbutz, Resistenza Critica e Giustizia Democratica dell'Emancipazione.



ברוך ה"ה







sabato 10 marzo 2012

La LINGUA DELLA DONNA DEI MIEI VERSI, LA DONNA CHE AMO (voce di Paolo Filippi)




LA LINGUA
DELLA DONNA DEI MIEI VERSI

(...)
la donna dei miei versi
possiede una lingua,
una grande lingua,
una lingua senza manette,
una lingua bagnata in schiuma;

la donna dei miei versi,
la donna che amo,

parla sette lingue,
in sette mondi,
in sette universi
ed in sette amori ad un minuto...

la donna che amo
ha una lingua
che non proferisce preghiere
o bestemmia,
solo il rumore umano
e la sento sulla piazza,
ai sindacati,
ai congressi
ed in Internazionali:

nessuno la chiude
neanche il dio dell'amore
nemmeno la mia poesia:

e all'intero abbraccio
continua a parlare
con voce di chi decide;

questa donna
che amo nei miei versi

possiede una lingua
libera
rossa
pazza
ed anarchica!
(...)

Pietro N Dellova, in SCARPE DA DONNA, 2012

*
*
*
A LÍNGUA
DA MULHER DOS MEUS VERSOS

(...)
A mulher dos meus versos
Possui uma língua,
uma grande língua,
uma língua sem algemas,
uma língua banhada em espuma;

a mulher dos meus versos,
a mulher que amo,

fala sete línguas,
em sete mundos,
em sete universos
e em sete amores de um minuto...

A mulher que amo
Tem uma língua
Que não profere rezas
Nem blasfêmias,
apenas o rumor humano
e eu a ouço nas praças,
nos sindicatos,
nos congressos
e nas Internacionais:

ninguém a cala
nem mesmo o deus do amor
e nem ainda a minha poesia:

e no abraço completo
continua a falar
com voz de quem decide;

esta mulher
que amo nos meus versos

possui uma língua
liberta
vermelha
louca
e anárquica!
(...)

Pietro N Dellova, in SCARPE DA DONNA, 2012

Nessun commento: